CASH BACK E LOTTERIA DEGLI SCONTRINI: cosa sono e come funzionano?

Da dicembre entrano in vigore due novità introdotte dal Governo, il cashback e la lotteria degli scontrini, per incentivare gli acquisti elettronici e disincentivare l'uso del contante, ancora ampiamente utilizzato nel nostro Paese.

DI COSA DI TRATTA? 

CASHBACK significa letteralmente "denaro indietro" ed è il meccanismo scelto per incentivare i pagamenti elettronici per i nostri acquisti.  Sono previste due formule: il CashBack10% e il Super CashBack. 

Nel primo caso si tratta del rimborso di una percentuale delle spese sostenute, calcolato su un minimo di 50 transazioni tracciabili ogni sei mesi, senza soglia minima di spesa, con un tetto complessivo di 150 euro di rimborso a semestre (mentre per le singole transazioni, il massimo è di 15 euro), fino ad arrivare quindi ad un rimborso annuo di massimo 300 euro. 

Il rimborso è valido per pagamenti elettronici tramite carte, bancomat e app per gli acquisti effettuati nei supermercati e nei negozi ma anche per i pagamenti delle prestazioni di artigiani e professionisti (idraulico, elettricista, meccanico, parrucchiere, estetista, architetto, avvocato, dentista...) che devono ovviamente essere dotati del POS.  

Il rimborso non vale per gli acquisti online e ha dunque anche lo scopo di sostenere il commercio nei negozi fisici.  

Il Super Cashback invece vale per i primi 100.000 utenti che raggiungeranno il maggior numero di transazioni tracciabili e prevede un ulteriore bonus di 1.500 euro semestrali. 

Cashback e Supercashback saranno entrambi effettivi da gennaio 2021, mentre per l'ultimo mese dell'anno è previsto l'EXTRA CASHBACK DI NATALE del 10% sulle spese affrontate già dall’8 dicembre 2020, con un rimborso fino a 150 euro in un solo mese: occorrerà effettuare solo 10 transazioni. 


COME USUFRUIRE DEL CASHBACK?

Per beneficiare dei rimborsi previsti dal piano Cashback, basterà scaricare l’app “Io” e, una volta effettuato l’accesso utilizzando il PIN della propria carta d'identità elettronica o il proprio SPID, indicare gli estremi di una o più carte bancomat, di debito o di credito da associare al proprio codice fiscale, e i riferimenti bancari su cui si desidera ricevere il rimborso.
Tutte le carte concorreranno insieme al raggiungimento della soglia minima delle transazioni a semestre. 


LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Agli incentivi previsti per il nuovo anno si aggiunge la lotteria degli scontrini che, come previsto dal Decreto Rilancio, partirà dal 1° gennaio 2021. Si tratta di un concorso a premi legato all’emissione dello scontrino elettronico per l’acquisto di beni o servizi, di importo pari o superiore a 1 euro.

COME FUNZIONA?

A partire dal 1° dicembre 2020, a ogni acquisto effettuato verrà emesso un biglietto “virtuale”. Per ogni euro speso è previsto un biglietto, fino a un massimo di 1.000 biglietti per acquisto.
Al momento dell’acquisto presso gli esercizi commerciali al dettaglio, basterà mostrare il proprio “codice lotteria” prima dell'emissione dello scontrino fiscale. 
Conserva il tuo scontrino: ti permetterà di partecipare alla lotteria!

 

PREMI DOPPI PER CHI PAGA CON LA MONETA ELETTRONICA 

La lotteria avrà estrazioni “ordinarie” ed estrazioni “zerocontanti”: utilizzando strumenti di pagamento elettronici si  partecipa ad entrambe. 
Le estrazioni ordinarie saranno settimanali, mensili e annuali, con premi previsti fino a 1 milione di euro.
I premi delle estrazioni “zero contanti” favoriranno sia il consumatore che l’esercente che ha emesso lo scontrino collegato al biglietto virtuale vincente, con premi da 25.000 euro a 5 milioni di euro. 
I premi dovranmo essere reclamati entro 90 giorni la vincita, pena la decadenza. 
Il calendario delle estrazioni è pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e sul Portale Lotteria.

COME SI PARTECIPA?

Per partecipare al concorso è necessario registrare il proprio codice fiscale, accedendo al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it, e ottenere un “codice lotteria”, (un codice alfanumerico e a barre generato in maniera casuale) che va presentato in cassa al momento del pagamento. Ogni consumatore può generare più codici, tutti ugualmente validi per partecipare alla lotteria. Partecipare alla lotteria è gratuito. 

COSA DEVONO FARE GLI ESERCENTI? 

Agli esercenti viene chiesto di essere muniti di registratore di cassa telematico, obbligatorio già da gennaio 2020, e di far apportare le eventuali modifiche necessarie per inserire il codice consegnato dal cliente,  contattando la società presso la quale è stato acquistato il registratore di cassa. 

Aderire alla lotteria rappresenta un vantaggio anche per l'attività, nonchè un obbligo: sono infatti previste rigide sanzioni per chi si rifiuta di emettere lo scontrino, con multe da 500 a 2.000 euro. 

L’eventuale vincita verrà poi comunicata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli tramite i dati forniti al momento della registrazione (numero di cellulare, indirizzo PEC..) o tramite raccomandata.

 

Letto 542 volte

Officina del Business

STUDIO CLARUS per mezzo e con il supporto dell’INCUBATORE D’IMPRESA di CHIE_RETE, è in grado di supportare in tutte le fasi, le idee imprenditoriali e le Startup meritevoli di attrarre interesse.
L’esperienza interdisciplinare che contraddistingue il Team di STUDIO CLARUS, è a disposizione di tutti coloro che hanno la volontà di far decollare le loro idee.

Leggi Tutto

Lavora con noi

STUDIO CLARUS grazie ad un ambiente multidisciplinare, è in grado di offrire uno stage curriculare di indubbio valore; il nostro obiettivo è generare un vero e proprio Training On The Job che costituirà un’occasione di conoscenza diretta delle attività e delle dinamiche tipiche del nostro settore.

Leggi Tutto

Newsletter

Iscriviti

Studio Clarus usa i dati che fornisci al solo scopo di informarti su servizi, novità ed eventi nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 “GDPR”.