COSA CAMBIERA' CON IL REATO DI OMICIDIO STRADALE?

COSA CAMBIERA' CON IL REATO DI OMICIDIO STRADALE?

COME DIFENDERSI SE NON SI E' COLPEVOLI?

L’omicidio stradale si avvia verso l’iter per diventare legge. La nuova norma esce dall’assemblea della Camera con qualche modifica rispetto al testo approvato quest’estate dal Senato. Il reato si configura nel caso in cui l’automobilista provochi la morte di una o più persone e prevede la reclusione tra i 5 e i 12 anni in caso in cui il decesso della vittima sia causata da conducenti in stato di ebbrezza.

Stretta anche per le lesioni stradali, stabilendo pene più forti se chi guida è ubriaco o sotto l’effetto di stupefacenti. Si va dai 3 ai 5 anni per quelle gravi e da 4 ai 7 anni per quelle gravissime: se il guidatore ha bevuto (soglia 0,8 g/l) o se il sinistro è causato da manovre pericolose, scatta rispettivamente la reclusione da 18 mesi a 3 anni e da 2 a 4 anni.

Un’eventuale condanna del guidatore per omicidio o lesioni stradali comporta automaticamente la revoca della patente. L’ottenimento di una nuova licenza di guida sarà possibile solo dopo 5 anni (per lesioni) e 15 anni (per omicidio); la fuga dell’automobilista colpevole di omicidio prevede un periodo di revoca di almeno 30 anni.

 Il problema potrebbe essere un altro, visto che tra le infrazioni ritenute gravi ne sono state incluse alcune che non sempre lo sono: quelle su velocità e striscia continua risentono a volte della volontà dei gestori della strada di scaricarsi da responsabilità su carenze di progettazione, costruzione e manutenzioni. Inoltre, a volte capita di superare con striscia continua mezzi lentissimi senza con ciò creare pericoli gravi, ed i casi potrebbero essere molteplici.

E’ quindi possibile essere chiamati a rispondere di reato non solo se si causa un incidente in stato di ebbrezza, ma anche nel caso di manovre pericolose come il sorpasso quando non consentito, il mancato stop o semaforo rosso, ecc. 

Sicuramente affiancare alla polizza RC auto una buona copertura per la Tutela Legale può rappresentare una soluzione per affrontare eventuali violazioni delle quali, a ragione o magari anche senza responsabilità, si fosse chiamati a rispondere e a difendersi in procedimenti che, come sappiamo, non sono mai brevi.

Loris GONNET 

Insurance&Finance

Letto 1831 volte

Officina del Business

STUDIO CLARUS per mezzo e con il supporto dell’INCUBATORE D’IMPRESA di CHIE_RETE, è in grado di supportare in tutte le fasi, le idee imprenditoriali e le Startup meritevoli di attrarre interesse.
L’esperienza interdisciplinare che contraddistingue il Team di STUDIO CLARUS, è a disposizione di tutti coloro che hanno la volontà di far decollare le loro idee.

Leggi Tutto

Lavora con noi

STUDIO CLARUS grazie ad un ambiente multidisciplinare, è in grado di offrire uno stage curriculare di indubbio valore; il nostro obiettivo è generare un vero e proprio Training On The Job che costituirà un’occasione di conoscenza diretta delle attività e delle dinamiche tipiche del nostro settore.

Leggi Tutto

Newsletter

Iscriviti

Privacy policy
Studio Clarus usa i dati che fornisci al solo scopo di informarti su servizi, novità ed eventi nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 “GDPR”.